Skip to main content

Agostino Cesaroni

Korus Partners, è lo studio di professionisti altamente specializzati, nato dall’iniziativa del Dott. Agostino Cesaroni, attivo professionalmente dal 1969, con la collaborazione del Dott. Ermes Cappellini.
Vanta al suo interno numerosi professionisti di grande competenza e talento, altamente specializzati negli ambiti specifici di diritto, economia e finanza; consulenza legale e crisi d’impresa, consulenza societaria e fiscale, consulenza di direzione, consulenza e contenzioso tributario, consulenza del lavoro e centro elaborazione dati.

In questo modo lo studio fornisce assistenza e consulenza specifiche per ogni tipo di esigenza, gestendo e trattando ogni singola problematica in modo personalizzato.

Matteo Ricci

Studia all'Istituto tecnico commerciale Bramante di Pesaro; si laurea nel 2003 in Scienze Politiche all'Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" con una tesi dal titolo «Verso una Costituzione europea». Sposato, due figli.

Carriera politica
Negli anni della scuola superiore aderisce al circolo giovanile Left e alla Sinistra giovanile, poi entra nel Partito Democratico della Sinistra. Alle amministrative del 1999 viene eletto al consiglio comunale di Pesaro con i Democratici di Sinistra sotto l'amministrazione di Oriano Giovanelli.[2]

Nel 2003 diventa segretario comunale dei Democratici di Sinistra (DS) di Pesaro. Alle elezioni amministrative del 2004 viene rieletto consigliere comunale di Pesaro, e risulta essere il più votato della città.[2]

Nel 2005 diventa segretario DS della federazione provinciale di Pesaro e Urbino. Nel 2008, Ricci viene eletto segretario provinciale del nuovo Partito Democratico.

Alle elezioni provinciali del 2009 viene candidato alla presidenza della Provincia di Pesaro e Urbino, in rappresentanza di una coalizione di centro-sinistra formata da: Partito Democratico, l'Italia dei Valori di Antonio Di Pietro, Rifondazione Comunista, Sinistra e Socialismo, Federazione dei Verdi e Partito dei Comunisti Italiani. Viene eletto Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino al primo turno con il 52.13% dei consensi (114.584).

Dal 15 dicembre 2013 al 7 maggio 2017 è stato vicepresidente del Partito Democratico sotto la direzione del segretario Matteo Renzi. Nell'ottobre 2016, fino all'elezione a segretario di Nicola Zingaretti, assume la responsabilità degli Enti Locali del partito entrando anche nella segreteria nazionale.

Il 25 maggio 2014 viene eletto sindaco di Pesaro al primo turno, con il 60,51% dei voti, a capo di una coalizione di centro-sinistra comprendente Partito Democratico, liste di sinistra e liste civiche. Nel novembre dello stesso anno viene eletto nel direttivo dell'ANCI, di cui diventa anche Vicepresidente e gli viene affidata la delega per le politiche istituzionali e le riforme.[3]

Il 29 novembre 2018 viene eletto presidente di ALI - Autonomie Locali Italiane.

Ricandidatosi a sindaco per le amministrative del 2019, viene rieletto al primo turno con il 57,32% delle preferenze.

Il 26 febbraio 2021 il segretario del PD Nicola Zingaretti, dopo averlo voluto all'interno del comitato politico, gli attribuisce il compito di costituire e dirigere il coordinamento dei sindaci del partito. L'incarico viene confermato anche dal nuovo segretario PD Enrico Letta. Il 12 marzo 2023 entra nella nuova Direzione Nazionale del PD, con la nuova segretaria Elly Schlein che lo conferma al coordinamento dei Sindaci.

Alessandro Profumo

Biografia
Trascorre l'infanzia a Palermo dove suo padre ingegnere nel 1955 ha fondato una piccola industria elettronica, la ELSI[1]. Nel 1970 si trasferisce con la famiglia a Milano dove frequenta il Liceo Classico Manzoni e successivamente l'Università Bocconi.

Si sposa nel 1976 e incomincia la sua esperienza nel settore creditizio al Banco Lariano, dove lavora dal 1977 al 1987 nell'area affari e in quella esecutiva. Dopo la laurea nel 1987 in economia aziendale, lascia il settore bancario per approdare alla consulenza aziendale. Dal 1987 al 1989 è responsabile di progetti strategici per McKinsey & Company e successivamente è capo relazioni istituzionali alla Bain, Cuneo e associati (oggi Bain & Company). Nell'aprile 1991 torna nel settore assicurativo-bancario, assumendo la carica di direttore centrale per il gruppo RAS.

Carriera in Unicredit
Nel 1994 passa al Credito Italiano, un anno dopo la sua privatizzazione, con la carica di condirettore centrale. Qui scala le posizioni di vertice: prima direttore generale (1995) e successivamente amministratore delegato (1997). Con la nascita del gruppo UniCredit (1998) assume la guida del nuovo colosso bancario e incomincia la sua politica di acquisizione di istituti di credito minori. Nel 2005 perfeziona l'integrazione con il gruppo tedesco HVB.

Nel 2003 è autore, con Giovanni Moro, del saggio sulla responsabilità sociale dell'impresa intitolato Plus valori. Nel 2004 viene insignito dal presidente Carlo Azeglio Ciampi del titolo di Cavaliere del Lavoro.

Nel 2007, con la fusione di Unicredit con Capitalia, Profumo è a capo di uno dei più grandi gruppi bancari d'Europa. Secondo Il Sole 24 Ore nel 2007 ha avuto un compenso di 9.427.000 euro (oltre ad azioni gratuite per 3,92 milioni) mentre nel 2008 ha rinunciato volontariamente ai bonus per 5,5 milioni di euro scendendo così a 3,48 milioni. [2]

Nel mese di settembre 2010 si intensificano le indiscrezioni che parlano di alcuni membri del CdA di Unicredit che vorrebbero licenziare Profumo. Il 21 settembre 2010, Profumo si dimette dalla carica di amministratore delegato di Unicredit al fine di evitare uno scontro tra i grandi azionisti nel CdA. L'Istituto accorda al banchiere una buonuscita di 40 milioni di euro, di cui 2 devoluti in beneficenza.[3]

Sotto la guida di Alessandro Profumo, il Gruppo Unicredit è divenuto un player di livello europeo passando da 15.000 a oltre 162.000 dipendenti[4] e presente in 23 Paesi.

Profumo è stato vicepresidente e membro esecutivo dell'ABI.

Dopo Unicredit
Dal 2011 è Presidente e maggiore azionista di Appeal Strategy & Finance, società di consulenza strategica e finanziaria internazionale, fondata insieme con Isidoro Lucciola, imprenditore e banchiere d'affari molto noto nel mercato italiano.

Nel marzo 2011 Profumo viene cooptato nel consiglio di sorveglianza della banca russa Sberbank. Dal maggio 2011 fa parte del consiglio di amministrazione di Eni.

Presidente del Monte dei Paschi di Siena
Il 18 marzo 2012 la Fondazione MPS, azionista di maggioranza della Banca Monte dei Paschi di Siena, lo ha indicato all'assemblea dei soci della banca stessa per la nomina alla carica di presidente subentrando a Giuseppe Mussari.[5] Il 27 aprile l'assemblea dei soci lo nomina presidente della banca, fino a quando, il 24 luglio 2015, Profumo si dimette dalla carica[6] dopo oltre tre anni passati alla guida dell'Istituto senese, con decorrenza 6 agosto 2015, data del primo CdA utile per la ratifica delle dimissioni.

Il 6 agosto 2015 Alessandro Profumo ha presieduto il suo ultimo CdA come Presidente di Banca Mps, durante il quale l'istituto di Rocca Salimbeni ha confermato il trend positivo con una semestrale in utile dopo tre anni di conti in rosso.[7]

Presidente di Equita SIM
Successivamente all'uscita da Banca Monte dei Paschi, Profumo rileva l'intera partecipazione del fondo JC Flower in Equita SIM, entrando nel CdA e diventandone Presidente[8], mentre Francesco Perilli ne rimane Amministratore Delegato. Nello stesso periodo viene anche cooptato nel CdA di ENI. Cariche che mantiene fino alla primavera 2017.

La nomina in Leonardo
A marzo 2017, in vista dall'Assemblea dei Soci e del CdA di rinnovo del Consiglio di Amministrazione, il Tesoro propone Alessandro Profumo come Amministratore Delegato di Leonardo (ex Finmeccanica)[9]. Il 16 maggio 2017 il CdA di Leonardo lo nomina alla carica di Amministratore Delegato[10]. Nel corso del 2017 Profumo ha intrapreso alcune azioni (creazione di una nuova unità organizzativa dedicata alle attività commerciali, rafforzamento della rete diplomatica, un’unica funzione per la comunicazione a tutti gli stakeholder e una nuova organizzazione dedicata alle persone e all’istituzione di processi efficienti) che sono culminate nella presentazione, il 30 gennaio 2018, del nuovo Piano Industriale 2018 - 2022[11]. Il 9 maggio 2023 termina la sua esperienza in Leonardo passando il testimone al suo successore Roberto Cingolani.

Lorenzo Laderchi

Partner software, dati e intelligenza artificiale
In qualità di Software Partner Architect aiuto i business partner IBM a sfruttare la nostra tecnologia di intelligenza artificiale generativa e ad avere successo sul mercato. La parola chiave è "cooperazione", quindi creare e mantenere rapporti di fiducia con i nostri partner è un aspetto fondamentale del mio ruolo.

Emanuela Saveria Greco

Laureata in giurisprudenza presso l'Università "La Sapienza" di Roma nel 1987, è risultata vincitrice del concorso per Vice Consigliere di Prefettura nel 1989.
Ha ottenuto l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato nel 1990 ed ha conseguito il master in "Negoziazione, mediazione e conciliazione" nell'anno 2001, presso la Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno in collaborazione con l'Università Gregoriana di Roma.
Dal dicembre 2009 è iscritta all'Albo dei docenti in materie giuridiche presso la Scuola Superiore dell'Amministrazione dell'Interno.
Nel corso della carriera ha svolto servizio presso la Prefettura di Asti (Gabinetto), la Prefettura di Cosenza (dirigente in varie Aree), la Prefettura di Milano (dove ha ricoperto, tra gli altri, anche l'incarico di Vice Capo di Gabinetto), la Prefettura di Vibo Valentia (per le esigenze dell'Amministrazione quale esperta in materia di antimafia), la Prefettura di Cosenza (dove ha ricoperto vari incarichi dirigenziali tra cui anche quello di Capo di Gabinetto prima e di Vicario poi), il Ministero dell'Interno (dove ha svolto un Incarico Speciale attribuito dal Ministro presso il Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione, nonché le funzioni di Capo dell'Ufficio VI - Sistema informatico del medesimo Dipartimento), la Prefettura di Roma (dove ha svolto un Incarico Speciale attribuito dal Ministro per la "Gestione delle complesse attività inerenti il piano degli interventi di sgombero degli immobili arbitrariamente occupati, del relativo contenzioso e dei rapporti con i vari attori istituzionali coinvolti"), la Prefettura di Como con l'incarico di Vicario, la Prefettura di Pisa con l'incarico di Vicario.
Ha svolto 15 incarichi in qualità di docente e relatore in convegni, seminari, corsi di formazione, presso istituzioni, enti pubblici ed atenei nelle varie sedi in cui ha prestato servizio.
Ha organizzato convegni, conferenze, progetti su tematiche di interesse dell'Amministrazione dell'Interno, quali il contrasto alla violenza sulle donne, la lotta al bullismo, lo sviluppo della cultura dell'accoglienza e dell'integrazione degli immigrati, i progetti sulle politiche giovanili a sostegno della legalità.
Ha svolto 47 incarichi in qualità di Commissario o Subcommissario prefettizio/straordinario in numerosi enti territoriali dell'intero territorio nazionale, di Commissario ad acta, di Presidente e/o componente di varie commissioni, di Responsabile di progetti del Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione, di Referente per lo stesso Dipartimento in gruppi di lavoro interdipartimentali.
E' autrice di due pubblicazioni in materia di accesso agli atti e di opportunità educative e percorsi normativi in tema di droga.
E' stata insignita dell'onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.
In seguito alla nomina del 21 dicembre 2022, a decorrere dal 9 gennaio 2023, ha assunto l'incarico di Prefetto della provincia di Pesaro e Urbino.

Marco Fresina

Attualmente sono a capo dell'unità Business Finance dell'area Finance & Performance - settore privato.
Conduco diverse iniziative di trasformazione finanziaria per primarie aziende multinazionali, nei settori Telco, Energia e Utilities, Trasporti e Tecnologia.
Principali competenze: progettazione di modelli e processi di pianificazione, controllo e contabilità; programmi di trasformazione S/4 HANA e BPC/BW4 HANA; automazione dei processi robotici; consulenza IFRS; supporto post-fusione e preparazione all'IPO.

Giuseppe Marco Litta

ABI - Italian Banking Association ABI - Italian Banking Association
Presidente Commissione ABI Regione Marche
Vice Presidente Commissioni Abi Regioni Abruzzo e Molise
BPER Banca
Responsabile Direzione Territoriale Centro Est (Abruzzo Marche Molise)

Pier Paolo Ghetti

Customs and international trade management.
My experience includes traditional topics such as customs valuation, tariff classification, origin and export compliance as well as customs processes reviews and optimization (tariff planning and strategic sourcing), including automation of origin and classification, trade procedures and processes.

Danilo Basile

Responsabile Ufficio Estero Rivierabanca Credito Cooperativo S.c.

Valerio Temperini

Valerio Temperini è Professore Associato presso il Dipartimento di Management dell’Università Politecnica delle Marche, dove insegna Marketing, Marketing dei Servizi, Green Marketing. È anche direttore del CRISMAT (Centro di ricerca e servizi interdipartimentale per le innovazioni e le metodologie applicate al terzo settore). I suoi principali interessi di ricerca sono strategie di marketing nelle PMI, marketing turistico e territoriale, turismo sostenibile e food marketing.

Luciano Angelino Siciliano

Director Transfer Pricing presso Studio Tributario e Societario

Primo Ceppellini

Fondatore di Ceppellini Lugano & Associati nel 1991. Svolge la professione di Dottore Commercialista e di Revisore Legale da più di 25 anni.
In seguito all’accordo di collaborazione tra le due strutture, è Partner di STS Deloitte, e componente del Think Tank, l’ufficio studi interno di STS Deloitte.
È consulente fiscale di riferimento di gruppi societari di grandi dimensioni anche quotati. Ha avuto esperienze di gestione di operazioni di ristrutturazione societaria, di quotazioni in Borsa, di riorganizzazione di patrimoni. Ricopre cariche di amministratore e sindaco di società.
Partecipa come relatore a convegni specialistici dedicati ai professionisti ed alle imprese e collabora da anni con Il Sole 24 Ore. È autore di varie pubblicazioni tecniche.

Marco Maria Arena

Experienced Senior Investment Advisor with a demonstrated history of working in the banking industry. Skilled in Asset Management, Fund Of Funds, Mutual Funds, Alternative Investments, Portfolio Aggregation, Structured Finance, Private Banking and Family Office. Strong finance professional graduated from Università Cattolica del Sacro Cuore (Milan, Italy).

Emanuela Musci

Lavoro nel settore della consulenza finanziaria indipendente da 20 anni.
Dopo la Laurea in Economia e Commercio all’UNIBO summa con laude nel 1991, inizio l’esperienza lavorativa in una piccola azienda al marketing.
Nel 1997 mi trasferisco negli USA per conseguire un Master of Science in Finance, MSF, American University, Washington DC.
Negli USA maturo esperienze come financial analyst presso Salomon Smith Barney, Intelsat e I.F.C. International Finance Corporation, World Bank Group.
Al rientro in Italia nel 2002 inizio la collaborazione con un single Family Office nel quale mi occupo dello sviluppo del software atto all’account aggregation e all’analisi del portafoglio nel suo complesso.
Nel 2006 contribuisco alla nascita di S&O Strategie & Opportunità Multi Family Office, dove mi occupo di analisi Portafoglio clienti e supporto nell’allocazione strategica, performance e risk analysis, analisi e selezione dei gestori e strategie in ambito italiano ed internazionale, nonché dello sviluppo di software proprietario per l’account aggregation e per analisi portafoglio clienti.
Partecipo a convegni di formazione ed aggiornamento in ambito finanziario e di gestione di problematiche relative ai Multi Family Office in Italia e all’estero.
Da sempre credo nel valore della consulenza finanziaria indipendente e scevra da conflitti di interesse a beneficio degli investitori, con l’introduzione della MIFID II supero l’esame per l’iscrizione all’Albo Consulenti Finanziari Autonomi (ordinata con delibera OCF N.1612), che operano secondo criteri e valori in cui credo.
Sono socio ordinario NAFOP (National Association Fee Only Planners) cod. 725.
Ho frequentato il Master Fee Only organizzato da Consultique.

Francesco Acquaroli

Primi passi
Inizia sin da giovanissimo il suo impegno politico, come consigliere comunale per Alleanza Nazionale nella città dove risiede, Potenza Picena. Candidatosi a sindaco nel 2009 con il centrodestra, viene sconfitto dallo sfidante Sergio Paolucci, sostenuto dalla lista di centrosinistra.

Consigliere regionale e sindaco
Alle elezioni regionali nelle Marche del 2010 si candida alla carica di consigliere regionale nella lista del Popolo della Libertà a sostegno del candidato presidente Erminio Marinelli, risultando eletto. Aderisce sin dalla sua fondazione a Fratelli d'Italia, lasciando il PdL.

Nel 2014 si candida nuovamente a sindaco di Potenza Picena sostenuto da due liste civiche, risultando il candidato più votato al primo turno con il 46,66% dei voti, contro il 36,39% del candidato di centrosinistra Fausto Cavalieri, accedendo dunque al ballottaggio. L'8 giugno 2014, al ballottaggio, Acquaroli viene eletto sindaco con il 57,31% dei voti, contro il 42,69% ottenuto da Cavalieri.

Per tale motivo il 1º luglio 2014 si dimette dalla carica di consigliere regionale a causa dell'incompatibilità delle due cariche.

In occasione delle elezioni regionali del 2015, si candida alla carica di governatore delle Marche sostenuto da Fratelli d'Italia e dalla Lega Nord, classificandosi terzo dietro a Luca Ceriscioli (PD) e Giovanni Maggi (M5S).

Deputato e Presidente della Regione Marche
Alle elezioni politiche del 2018 è eletto deputato con Fratelli d'Italia all'interno del collegio plurinominale Marche - 01. L'8 giugno si dimette dalla carica di sindaco di Potenza Picena. Fa parte della commissione Finanze della Camera.

Alle elezioni europee del 2019 è candidato nella Circoscrizione Italia centrale e ottiene 9 086 preferenze senza essere eletto.

Per le elezioni regionali del 2020 viene di nuovo proposto dal suo partito come candidato della coalizione di centro-destra e il 22 giugno 2020 Lega Nord e Forza Italia danno il via libera alla sua candidatura;[1] è appoggiato anche da Popolari Marche-UDC, Noi con l'Italia, Partito Repubblicano e due liste civiche.[2] Il 21 settembre vince le elezioni con il 49,13% dei voti, avendo la meglio su Maurizio Mangialardi (PD), ex sindaco di Senigallia e candidato del centro-sinistra (37,3%).[3]

Il 30 settembre 2020 si insedia come presidente delle Marche[4]; è il primo governatore della regione appartenente al centro-destra dal 1995, anno di introduzione dell'elezione diretta del presidente regionale. Terrà per sé le deleghe a: Rapporti con le istituzioni e con il capoluogo regionale, Programmazione, Politiche comunitarie, Turismo, Porti, Aeroporti e Interporto, Affari generali, istituzionali e legali, Sistema statico, Persone giuridiche e private, Ordinamento dell'informazione e della comunicazione, Nomine.[5] Il 20 ottobre scrive al Presidente della Camera Roberto Fico per presentare le proprie dimissioni da deputato, ruolo incompatibile con quello di capo del governo regionale.

Giorgio Calcagnini

Dopo la laurea in Economia e Commercio presso l’università di Urbino (sede distaccata di Ancona), nel 1982 ho iniziato a lavorare come economista presso l’Istituto Nazionale per lo Studio della Congiuntura (ISCO) a Roma dove ho condotto analisi sull’andamento dell’economia italiana e sui processi di ristrutturazione dell’industria, con particolare riferimento alle decisioni di investimento delle imprese. Nel 1986 mi sono trasferito al Centro Studi Confindustria continuando a svolgere studi sull’economia italiana e offrendo un continuo sostegno alle imprese associate.

Nel 1988 sono diventato ricercatore universitario presso la Facoltà di Economia dell’Università di Urbino; nel 2000 Professore associato e nel 2004 Professore ordinario. Le mie ricerche hanno, principalmente, avuto come oggetto il ruolo delle imperfezioni dei mercati sulle decisioni delle imprese, in particolare degli investimenti, e i cambiamenti avvenuti nel sistema bancario italiano a seguito dei processi di liberalizzazione finanziaria iniziati negli anni Novanta. In questi anni ho insegnato Microeconomia, Macroeconomia, Economia internazionale, Economia monetaria, Analisi e previsioni economiche. Faccio inoltre parte del Collegio docenti del dottorato in Global Studies. Nello stesso periodo sono stato invitato come ricercatore presso la Victoria University of Wellington (Nuova Zelanda) e, più volte, presso la University of Wisconsin-Madison (USA). Sono autore di numerosi articoli su riviste nazionali e internazionali (36 negli ultimi 12 anni) e di sei volumi con editori italiani e internazionali. Sono membro dei comitati editoriali/scientifici di riviste nazionali e internazionali (Banks and Bank Systems, Argomenti, Economia Marche-Journal of Applied Economics) e svolgo attività di revisione/referaggio di varie riviste. Infine, sono risultato vincitore, insieme a colleghi altre università italiane, di sei progetti di ricerca nazionali competitivi, banditi dal Ministero dell’Università e della Ricerca.

Nel corso della mia carriera accademica ho ricoperto diversi incarichi gestionali: mi sono occupato del Programma Erasmus prima a livello di Facoltà di Economia e successivamente a livello di Ateneo. Inoltre, sono stato Delegato rettorale per i rapporti tra Ateneo e Confindustria e per l'implementazione del sistema di riconoscimento dei crediti acquisiti all’estero dagli studenti Erasmus. Sono stato eletto Direttore dell’Istituto di Scienze economiche nel 2004 e, successivamente, Direttore del Dipartimento di Economia e Metodi Quantitativi nel 2008 e del Dipartimento di Economia, Società, Politica nel 2010. Nel 2014 sono stato nominato Prorettore Vicario, mentre nel 2020 sono stato eletto Rettore dell’Università di Urbino Carlo Bo.

Parallelamente a quelle accademiche, ho svolto, e continuo a svolgere attività in ambito culturale ed economico. Dal 2003 faccio parte della giuria del Premio Letterario Casentino e Presidente del Premio speciale per l’Economia, Poppi (AR); nel periodo 2010-2020 sono stato membro del Consiglio Generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro; dal 2011 sono Membro del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Adriano Olivetti (ISTAO), Ancona; dal 2013 Membro della giuria del Premio Nazionale di Cultura Frontino Montefeltro; dal 2016 al 2020 Membro del Consiglio di Amministrazione del Rossini Opera Festival (ROF). Dal 2019 sono Presidente Vicario dell’Associazione No Profit I Prodotti Nobili Marchigiani e Italiani. Ho avuto infine l’onore di essere nominato Presidente della Cassa di Risparmio di Loreto (Ancona) nel periodo 2012-2014 e, dal 2016 al 2017, Membro del Consiglio di Amministrazione della Banca di Credito Cooperativo del Metauro, Orciano. Dal 2018 sono Vicepresidente dell’associazione culturale Arte a corte.

Andrea Mosconi

- Attualmente sono a capo del gruppo di prodotti tecnologici focalizzato su azioni, ricerca, analisi aziendali e di mercato, fondi, ETF, derivati quotati, dati alternativi
- Visione: costruire la migliore tecnologia del settore basata su set di dati organizzati e unici per rispondere alle domande dei clienti
- Esperienza di vendita: gestione di un team di oltre 400 persone in diversi paesi
- Costruire ed eseguire strategie di vendita
- Forte esperienza IT, sviluppo del business ed esecuzione di progetti complessi/infrastrutturali
- Approccio consultivo e capacità di gestione dei progetti
- Ottima conoscenza della gestione del rischio, dei sistemi IT, delle idee di trading, dei modelli matematici, del cloud e dell'architettura dei dati
- Esperienza di trading e strutturazione
- Gestione di libri rischiosi e complessi
- Forte background accademico quantitativo
- Track record di grande successo

Specialità: investment banking, derivati, trading, strutturazione, pricing, dati, tecnologia, finanza, gestione, problem solving, pensiero strategico, metodi strutturati

Valerio Freschi

FORMAZIONE E TITOLI DI STUDIO
• Dottore di Ricerca in Scienze dell’Ingegneria - curriculum Ingegneria dell’Informazione -, conseguito
in data 23/03/2006 presso l’Università di Ferrara. Titolo tesi: “Exact algorithms for sequence analysis:
theory, implementations and applications”. Relatore Prof. A. Bogliolo
• Abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere conseguita in seguito ad esame di Stato presso
l’Università di Ancona (II sessione del 1999).
• Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita il 15/07/1999 presso l’Università degli Studi di Ancona.
Durata legale del corso: 5 anni. Votazione: 110/110 e lode. Titolo tesi: “IP su reti PON: tecniche di
trasmissione di segnali vocali”. Relatore Prof. G. Cancellieri.
• Diploma di Maturità Tecnica Industriale (Perito Elettronico) conseguito nel 1990 presso l’Istituto Tecnico Industriale Statale “E. Mattei” di Urbino (PU). Votazione: 60/60.
ESPERIENZA PROFESSIONALE
30/11/2019 - oggi Ricercatore a tempo determinato (art.24, comma 3, lettera b) L. 30/12/2010 n.240 e
s.m.i.) presso l’Università di Urbino. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di Elaborazione delle Informazioni.
01/11/2018 - 31/10/2019 Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Pure e Applicate dell’ Università di Urbino. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di Elaborazione
delle Informazioni.
01/11/2017 - 31/10/2018 Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Pure e Applicate dell’ Università di Urbino. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di Elaborazione
delle Informazioni.
01/11/2016 - 31/10/2017 Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Pure e Applicate dell’ Università di Urbino. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di Elaborazione
delle Informazioni.
01/11/2015 - 31/10/2016 Assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Pure e Applicate dell’ Università di Urbino. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di Elaborazione
delle Informazioni.
01/11/2012 - 31/10/2015 Ricercatore a tempo determinato (L.230/2005) presso l’ Università di Urbino.
Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di Elaborazione delle Informazioni.
01/11/2009 - 31/10/2012 Ricercatore a tempo determinato (L.230/2005) presso l’ Università di Urbino.
Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di Elaborazione delle Informazioni.
02/01/2009 - 31/10/2009 Assegnista di ricerca presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università
di Urbino. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di Elaborazione delle
Informazioni.
17/12/2007 - 16/12/2008 Assegnista di ricerca presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università
di Urbino. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di Elaborazione delle
Informazioni.
01/12/2006 - 30/11/2007 Assegnista di ricerca presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università
di Urbino. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di Elaborazione delle
Informazioni.
16/01/2006 - 30/11/2006 Contratto per attività di ricerca presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche
e Naturali dell’Università di Urbino.
16/12/2004 - 15/12/2005 Assegnista di ricerca presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università di Urbino. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di
Elaborazione delle Informazioni.
03/11/2003 - 02/11/2004 Assegnista di ricerca presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università di Urbino. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 - Sistemi di
Elaborazione delle Informazioni.
01/08/2002 - 31/07/2003 Assegnista di ricerca presso l’Università di Ferrara. Settore scientifico disciplinare: ING-INF/01.
09/2001 - 02/2002 Incarico di supplenza presso l’Istituto Tecnico Industriale Statale “E. Mattei” di Urbino
(PU) per le materie di Elettronica, tecnologia disegno e progettazione (classe di concorso
A034).
05/2000 - 09/2001 Ingegnere presso IMAB, Fermignano (PU), con mansioni di controllo gestione produzione.
INTERESSI DI RICERCA
• Reti di sensori wireless, sistemi embedded
• Mobile crowdsensing
• Algoritmi energy-aware
• Machine learning
• Ottimizzazione
• Bioinformatica

Giorgio Andreani

Studi effettuati
- ITIS DI URBINO – Diploma di Perito Elettronico
- UNIVERSITÀ DI BOLOGNA FACOLTÀ DI INGEGNERIA - Laurea in Ingegneria Elettronica e Telecomunicazioni
- CORSI SPECIALISTICI di ORGANIZZAZIONE E GESTIONE AZIENDALE - durante tutto il periodo dell’attività aziendale, attraverso il canale IBM e quello Professionale
Funzioni e Ruoli ricoperti
- Docente di elettronica: ITIS DI URBINO (1976-1981)
- Fondatore e Titolare del Gruppo COMPUTER OFFICE SRL– 1982, ancora oggi in pieno sviluppo
- Titolare e Amministratore - COMPUTER OFFICE SRL (dal 1983 al 2019) e in Società a questa collegate
- Presidente CDA - COMPUTER OFFICE SRL (dal 2019 al 2022)
- Attuale Titolare e Amministratore: D.T. Consulting Srl (dal 2019)
Società volta a fornire Consulenza nell’ambito della Riorganizzazione aziendale e di Servizi tecnologicamente innovativi, fra loro integrati, di: Digital Transformation, Intelligenza Artificiale, Business Intelligence, Business Process Management, ecc.- …
- Consulente e Formatore aziendale c/o le AZIENDE (dal 2019): Ri-organizzazione aziendale, innovazione tecnologica e Corsi specialistici
Conoscenze, Esperienze e Professionalità acquisite
- Analista e sviluppatore di applicativi SW tecnico-gestionali - Inizio carriera, dopo il periodo universitario, con una propria applicazione divulgata a livello nazionale sul PC IBM (1° sw vendor logo sul PC IBM - 1983).
- Direzione e Gestione aziendale di: Computer Office, inizialmente fondata e gestita, e società successivamente a questa collegate, ricoprendo sempre, durante tutto il proprio percorso professionale, ruoli direzionali o di Amministratore, ...
- Gestione di Sistemi informativi aziendali – con riferimento costante alle possibilità offerte dai sistemi informatici man mano che il mercato li rendeva disponibili (hw e sw).
- Ampia conoscenza dei processi di Gestione aziendale nelle loro varie aree e forme, maturata sia nelle proprie aziende nel tempo gestite in qualità di Amministratore, che in quelle di importanti Clienti, nel continuo contatto con i loro Consulenti
- Formazione Clienti sia su Applicazioni di Gestione Aziendale che sui Processi di gestione dei vari settori di: Produzione, Ufficio vendite/Acquisti, Amministrazione, ecc.

Carlo Gagliardi

Carlo è Managing Partner di Deloitte Legal dal 1° giugno 2018.
Prima di assumere la guida di Deloitte Legal Carlo ha maturato molteplici esperienze sia in ambito professionale sia in abito manageriale, sviluppando un’approfondita conoscenza delle dinamiche di gestione degli uffici societari e di rapporto con le Autorità, delle funzioni legali e di compliance interna aziendale.
Avvocato specializzato in corporate, M&A ed equity capital markets, Carlo ha svolto la professione per oltre 13 anni presso prestigiosi studi nazionali e internazionali, prestando la propria assistenza in numerose e rilevanti operazioni straordinarie fino al 2012, anno nel quale ha lasciato la professione per entrare in Banca Popolare di Milano (oggi Banco BPM) dove è stato nominato General Counsel, nonché presidente di WeBank S.p.A. e consigliere di amministrazione di Banca Akros S.p.A. e Banca Popolare di Mantova S.p.A..
Carlo ha contribuito alla ristrutturazione e al rilancio del gruppo bancario, curando la corporate governance, le operazioni di rafforzamento patrimoniale, i rapporti con le Autorità e, infine, i rapporti con la Banca Centrale Europea e le attività di asset quality review.
Alla fine del 2014 viene nominato Partner e General Counsel di Investindustrial, dove segue le operazioni del fondo e siede nel consiglio di amministrazione delle società nel portafoglio.

Andrea Carignano

Sono Senior Partner di NPO Think e Director di NPO Build, oltre che Innovation Manager presso NPO Torino.
Ho un background come ingegnere aerospaziale, imprenditore seriale e startupper, e ho precedentemente lavorato come Head of Innovation in una multinazionale di brokeraggio assicurativo seguendo direttamente le unit di welfare e health & benefit, e lanciando i primi prodotti B2C sul mercato.
Nel corso della mia carriera, mi sono occupato di Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, Automazione, Machine Learning, Servitizzazione dell'offerta e Platform Economy.

Stefano Lusuardi

Presidente Centro Assistenza Doganale Euro Pool Marche Srl e Centro Assistenza Doganale Euro Pool Srl - Doganalista at Gruppo Euro Pool

Barbara Francioni

Barbara Francioni è professoressa associata di economia e gestione delle imprese (SECS-P/08) presso il Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali (DISCUI) dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. È docente di marketing e comunicazione d’impresa, marketing e comunicazione per il turismo culturale e marketing interculturale presso le Scuole di Lingue e Letterature Straniere e di Scienze della Comunicazione.

Si occupa principalmente di brand e di processi di internazionalizzazione delle Piccole e Medie Imprese. Gli attuali progetti di ricerca includono brand hate, brand addiction, brand in Higher Education, comportamento del consumatore e sicurezza alimentare, international strategic decision making process, non linear internationalization. Ha pubblicato articoli su diverse riviste internazionali importanti come International Business Review, Journal of Small Business Management, Journal of Retailing and Consumer Services, International Journal of Management Reviews, Journal of Consumer Marketing, International Entrepreneurship and Management Journal, Journal of Purchasing and Supply Management.

Marco Mercurio

Laurea in Economia Aziendale presso l'Università degli Studi di Napoli "Parthenope"
Master in Management Pubblico presso SDA Bocconi: Votazione 106/110
Master In Banking e Financial Diploma presso ABI Formazione

Partecipante al Programma Pista presso BNL-BNP Paribas (Programma di Inserimento e Sviluppo Talenti Aziendali), percorso finalizzato alla formazione di figure manageriali.

Claudio Celli

Head of Coordinamento Specialisti Sviluppo Estero Emilia Romagna e Marche - Servizio Estero e Internazionalizzazione Imprese -Direzione Sales & Marketing Imprese - Divisione Banca dei Territori

Antonio Sangiovanni

Sono un avvocato tributarista, dottore in economia e cultore di diritto tributario presso il Dipartimento di scienze giuridiche dell‘Università di Bologna.
Mi occupo tradizionalmente di fiscalità delle imprese, di procedimento e di processo tributario.
Sono autore di articoli pubblicati in riviste specializzate.

Emanuele Giangreco Biancheri

Co-founder di Family Strategy, Emanuele Giangreco Biancheri svolge l'attività di Family Office Advisor affiancando le famiglie imprenditoriali che hanno a cuore la pianificazione patrimoniale a lungo termine tenendo in conto tutte le variabili in gioco (famigliari, business, finanziarie, legali, fiscali) e coordinando i professionisti fiduciari della Famiglia.
Con un background ingegneristico, una solida formazione di business strategy consulting in primaria consulting firm e una lunga esperienza in progetti di change management, Emanuele ha rafforzato le sue skills in ambito giuridico-fiscale entrando nel network STEP - Society of Trustee and Estate Practitioners e divenendo così interlocutore privilegiato per le famiglie imprenditoriali.
All'interno di AIFO - Associazione Italiana Family Officer Emanuele si occupa delle tematiche di passaggio generazionale e cura i rapporti internazionali dell'Associazione.

Germana Giombini

Sono professoressa ordinaria di Economia presso il Dipartimento di Economia, Società e Politica (DESP) dell'Università di Urbino Carlo Bo e Responsabile del corso di Laurea triennale in Economia e Management/Economia e Commercio della Scuola di Economia, dove insegno Microeconomia, Economia e Politica Monetaria, Economia Politica. Sono membro del Collegio Docenti del Dottorato in Global Studies, dove insegno Microeconomics and Global Finance.
Sono delegata del Rettore alle Relazioni Internazionali.
Da diversi anni sono ricercatrice associata del Money and Finance Research Group (Mo.Fi.R) presso l'Università Politecnica delle Marche, Italia, membro del GEU (Gruppo Economisti di Urbino) e membro del gruppo scientifico dell'ECDN Debt Scientific Group (CoDeS). Dal 2022 sono membro del Structrualist Development Macroeconomics Research Group dell'Università di Brasilia, Brasile e membro del comitato direttivo dell'AISSEC - Associazione Italiana per lo Studio dei Sistemi Economici Comparati.
Sono componente esterno del Collegio di Disciplina dell’Università Politecnica delle Marche per il periodo 2021-2023.
Sono componente del Consiglio Generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro per il quinquennio 2020-2025.
Sono componente della Commissione della Didattica per l'Economia (CDE) della Società Italiana di Economia (SIE) per il triennio 2022-2025.
Sono membro del CDA di UNIMED, in cui rappresento l'Università di Urbino.
Dal 2018 al 2022 sono stata Editor in Chief dell'International Journal of Applied Behavioral Economics (IJABE), da diversi anni sono membro del comitato scientifico di Argomenti - Journal of Economic che fornisce un forum scientifico e internazionale per tutti gli approcci metodologici e le scuole di pensiero.
Nel 2018 ho ottenuto l'abilitazione scientifica nazionale a professore ordinario di Politica economica ed Economia applicata (ASN Area 13/A2 e ASN Area 13/A4). Nel 2020 ho ottenuto anche l'abilitazione scientifica nazionale a professore ordinario di Economia politica (ASN Area 13/A1).
Mi sono laureata nel 2001 in Economia e Commercio presso l'Università di Urbino con summa cum laude. Ho conseguito un Master in Economia (con lode) presso l'University College di Londra nel 2003 e un dottorato di ricerca in Economia presso l'Università Politecnica delle Marche nel 2006.

Gian Luca Gregori

Si è laureato presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Ancona nel 1985 con punti 110/110 e dichiarazione di lode;
● nel 1984 ha vinto una borsa di studio offerta dalla Banca Popolare Pesarese ed ha effettuato in tale Istituto di Credito un corso formativo relativamente a problematiche di finanziamenti e di investimenti;
● nel 1984 ha vinto una borsa di studio frequentando il Corso per Operatori Internazionali organizzato dall'Università degli Studi di Macerata in collaborazione con la Scuola di Amministrazione Aziendale dell'Università degli Studi di Torino;
● nel 1985 ha partecipato alla Scuola Estiva organizzata dall'Accademia di Economia Aziendale, corso residenziale tenutosi a Perugia;
● nel 1986 ha partecipato ad un concorso nazionale per due posti di Ricercatore Universitario bandito dall'Università degli Studi di Ancona nell'ambito dell'Istituto di Scienze Aziendali per il raggruppamento 21; dopo aver vinto tale concorso ha preso effettivo servizio in data 6 luglio 1987;
● dall'A.A. 1987/88 ha svolto esercitazioni ed attività seminariali, partecipando alle commissioni di esame di profitto, nei corsi di Finanza Aziendale, Tecnica Industriale e Commerciale, Tecnica del Commercio Internazionale della Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Ancona;
● nel 1988 ha frequentato il "Corso in Didattica per Giovani Docenti" organizzato dall'Accademia Italiana di Economia Aziendale a San Miniato (Pisa);
● nel 1993 ha trascorso un periodo di studio presso l'Università di Edimburgo, sotto la guida del Prof. J. Dawson;
● è stato Professore Supplente di Tecnica Industriale e Commerciale presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Ancona;
● è stato Responsabile dell'Area Manageriale del Diploma di Economia e Amministrazione delle Imprese, occupandosi della gestione delle differenti problematiche organizzative ed amministrative;
● nel 1998 ha vinto il concorso universitario nazionale per Professore Associato in Economia e Gestione delle Imprese; da novembre 1999 a dicembre 2002 è stato Professore Associato presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Ancona;
● è stato Presidente del Diploma Universitario di Economia ed Amministrazione delle Imprese, continuando a mantenere l'incarico di responsabile dell'Area Manageriale dello stesso Diploma;
● nel 2000 è stato nominato nella Giunta di Facoltà, come responsabile dell'attività di Comunicazione;
● nel 2002 ha partecipato al Concorso per Professore di prima fascia raggruppamento SECS P/08; dopo aver vinto tale concorso è stato chiamato dalla Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Ancona (dal 1° gennaio 2003 Università Politecnica delle Marche). Attualmente è docente di Marketing e Business Marketing;
● ha partecipato a numerose ricerche nazionali ed internazionali su aspetti economico-gestionali con riferimento a imprese e organizzazioni di differenti settori;
● relatore in numerosi Convegni, sia in Italia che all'estero, relativamente alle problematiche gestionali d'impresa;
● collabora con l'Università LUISS Guido Carli;
● è stato Responsabile della Commissione Stage della Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Ancona, per lo sviluppo dell'interazione con le imprese;
● ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (Carisap);
● nel luglio 2000 come Presidente ha portato all'acquisizione della Certificazione ISO 9001 il Diploma Universitario di Economia ed Amministrazione delle Imprese, il secondo in Italia;
● nel 2000 è entrato a far parte dell'A.I.D.E.A. (Accademia Italiana di Economia Aziendale) e della E.A.E.R.C.D. Associazione Internazionale di Studi sulla Distribuzione (composta da Ricercatori e Professori Universitari - con sede a Stirling - UK);
● nel 2003 è entrato a far parte della Società Italiana di Marketing;
● su delega rettorale è stato Responsabile per l'Ateneo del progetto nazionale Campus One, rappresentando l'Università Politecnica delle Marche alla CRUI; è attualmente Responsabile del Progetto Campus World;
● è stato coordinatore del Corso di Laurea triennale in "Economia, mercati e gestione d'impresa";
● da ottobre 2005 a ottobre 2007 è stato Vice-Direttore del Dipartimento di Management (già Dipartimento di Management e Organizzazione Industriale);
● da novembre 2007 a ottobre 2009 è stato Direttore del Dipartimento di Management (già Dipartimento di Management e Organizzazione Industriale);
● nel 2007 ha svolto un ciclo di seminari sulle tematiche del marketing presso la Tongji University di Shanghai (Cina);
● nel 2007 e nel 2008 è stato coordinatore generale del progetto europeo Interreg "Padmalab" sul destination management dell'area dell'Adriatico, che ha coinvolto vari enti ed istituzioni nazionali ed internazionali.
● dal 2004 è membro del comitato editoriale della Rivista "Mercati e Competitività" della Società Italiana di Marketing;
● dal 2011 è coordinatore della collana di monografie referate "Gestione d'Impresa" edita da Franco Angeli;
● è reviewer delle riviste "Mercati e competitività", "Piccola Impresa/Small Business", "Sinergie";
● da dicembre 2006 a ottobre 2009 è stato Vice-Preside della Facoltà di Economia "Giorgio Fuà" dell'Università Politecnica delle Marche;
● dal 2 novembre 2009 al 10 aprile 2014 è stato Preside della Facoltà di Economia "Giorgio Fuà" dell'Università Politecnica delle Marche;
● è stato Direttore della Scuola di Dottorato di Economia;
● da ottobre 2011 al 2015 è stato Vice-Presidente dell'ISTAO;
● ha fatto parte del Consiglio di Reggenza della Banca d'Italia di Ancona;
● è stato Presidente del Consiglio di Indirizzo e Sorveglianza del Consorzio Universitario di Economia Industriale e Manageriale;
● dal 2 novembre 2013 è stato Pro-Rettore dell'Università Politecnica delle Marche;
● fa parte del Consiglio di Presidenza della Società Italiana Marketing;
● dal 1 novembre 2019 è Rettore dell’Università Politecnica delle Marche

Fulvio Talucci

Chief Solution Officer Gruppo TeamSystem
Responsabile delle soluzioni software del Gruppo TeamSystem (750 risorse qualificate al servizio di 1,7 milioni di clienti).
Fulvio Talucci, laureato in Economia e Commercio presso l’Università di Pescara, che dal 1996 ha rivestito ruoli di primaria importanza e che dal marzo 2016 è chief solution officer del gruppo TeamSystem.

Luca Marinelli

Ricerca e progetti operativi sui temi della trasformazione digitale delle imprese e marketing digitale. Supporto le imprese e le organizzazioni con progetti di advisory e formazione su digital strategy e social media marketing.

Nell'ambito della formazione sono Professore presso l'Università Politecnica delle Marche dei corsi base e progredito di "Laboratorio di Digital Strategy e Data intelligence Analysis".

Sono docente Luiss Business School dove in diversi executive programme curo i moduli di social media advertising e digital marketing.

Monografia:
"Ecosistemi per la trasformazione digitale delle PMI" - Giappichelli - 2020

Matteo Cornacchia

Tax Partner presso Studio Tributario e Societario-Deloitte.
Oltre 10 anni di attività professionale nella consulenza societaria e fiscale prestata a primarie aziende nazionali ed internazionali operanti in diversi settori industriali, dai prodotti di largo consumo alla finanza (Gruppo Coesia, Gruppo Kohler, Gruppo Fayat, Gruppo Sherwin-William, Eurovo, Gruppo Villa Maria , eccetera...).
Ampia esperienza nell’assistenza a gruppi italiani e internazionali in operazioni di M&A nonché in materia di riorganizzazione societaria e fiscale e pianificazione fiscale internazionale.
Membro di Collegi Sindacali di primarie società italiane, anche controllate di gruppi internazionali.

Valerio Mezzapesa

Direttore appassionato di tecnologia e innovazione, fornisce servizi di CIO Advisory sia per le Pubbliche Amministrazioni italiane che per le Istituzioni Europee.

Maurice Lisi

Maurice ha trascorso gli ultimi 15 anni occupandosi della trasformazione dei canali bancari a contatto con i clienti per il mercato italiano e internazionale. Ha guidato il processo di trasformazione digitale, inizialmente in tutto l'ecosistema delle banche controllate da Intesa Sanpaolo e attualmente in BPER Banca, definendo e implementando il percorso strategico di transizione da un ambiente bancario “tradizionale” a un ambiente aggiornato e moderno in grado non solo di far fronte ai cambiamenti tecnologici e di innovazione, ma anche di sfruttare tali cambiamenti per creare un vantaggio competitivo.
Appassionato di trasformazione e dipendente dall'innovazione, è presente alle conferenze di settore, condividendo il suo punto di vista e la sua esperienza sui percorsi di trasformazione digitale, sull'evoluzione del settore bancario, sulla strategia digitale e sull'esperienza del cliente.

Gino Sabatini

Il presidente Cna Marche Gino Sabatini nominato Presidente della Camera di Commercio delle Marche. Nato a Zurigo nel 1962, è titolare di un’impresa edile. Da oltre venticinque anni è impegnato in Cna, dove dal 1998 è stato prima presidente provinciale di Cna Costruzioni di Ascoli Piceno e poi presidente regionale di Cna Costruzioni, impegnandosi per l’elaborazione della legge regionale per la ricostruzione post terremoto del 1997. Dal 2004 al 2011 è stato vicepresidente della Cna Costruzioni nazionale ed è tra i fondatori della Cedam, la Cassa edile delle Marche. E’ stato presidente dell’Azienda Speciale della Camera di commercio Piceno Promozione e presidente della Cna provinciale di Ascoli Piceno. Presidente della Camera di commercio di Ascoli Piceno fino alla costituzione della Camera di commercio unica delle Marche.

Moreno Bordoni

Attualmente Bordoni ha anche un incarico all’interno della Camera di Commercio dove ricopre la carica di presidente di Tecne e cioè l’azienda speciale camerale per la meccanica e per il legno. Lungo il suo percorso, negli anni scorsi, aveva cercato di promuovere con una serie di iniziative il sistema moda artigianale della provincia. Tra le manifestazioni anche la sfilata di moda che si svolgeva in piazza del Popolo nel corso dell’estate e che aveva riscosso consenso e partecipazione. Non solo perché aveva cercato anche di promuovere, attraverso una serie di missioni, anche i capi d’abbigliamento made in Pesaro ad alcune fiere del settore che si svolgevano a Kiev, in Ucraina.

Moreno Bordoni è un mezzo pesarese perché il padre è di Cupramontana, dove Moreno è nato, mentre la mamma è di Cagli. Poi la famiglia è venuta ad abitare a Pesaro dove ha iniziato, terminati gli studi (è laureato in scienze politiche all’università di Urbino, ndr) il percorso lavorativo. Tra le tante attività che ha svolto all’interno della confederazione degli artigiani anche quello di curatore ideatore e direttore artistico.

Massimiliano Tasini

Massimiliano Tasini, Dottore Commercialista, si è laureato in Economia e Commercio col massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”. Attualmente collabora con la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Padova.

Gabriella Severi

Senior External Relations presso SIMEST Spa--

Paolo Bulleri

Dottore Commercialista e Revisore Legale, è Partner della service line Global Investment and Innovation Incentives di STS Deloitte; ha maturato una significativa esperienza nella consulenza contabile e fiscale a primarie società italiane e gruppi multinazionali. Ha inoltre sviluppato competenze di carattere specialistico con riferimento alle agevolazioni fiscali ed ai contributi previsti per le imprese che investono in innovazione ed in ricerca e sviluppo, a livello regionale, nazionale e comunitario. In tale ambito ha assistito importanti aziende industriali nazionali nell'ottenimento di agevolazioni fiscali, maturando significative esperienze in materia, in particolare, di Patent Box e credito d’imposta ricerca e sviluppo, dallo studio di fattibilità alla fase di negoziazione. Ha inoltre partecipato in qualità di relatore a numerosi convegni in tema di agevolazioni fiscali alla ricerca e sviluppo ed all'innovazione.
Dal 1° gennaio 2017 è membro del Consiglio dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pistoia, con delega all'area tematica "Impresa e Lavoro Autonomo".

Giancarlo Giorgetti

Giancarlo Giorgetti è Ministro dell’Economia e delle Finanze dal 22 ottobre 2022.

Nato a Cazzago Brabbia (Varese), ove risiede, è laureato in Economia Aziendale presso l’Università Bocconi di Milano. È dottore Commercialista e revisore contabile.

Membro della Camera dei Deputati ininterrottamente dal 1996, dal 2001 al 2006 e dal 2008 al 2013 è Presidente della Commissione Bilancio, Tesoro e Programmazione della Camera dei Deputati.

Negli anni 2006-2007 è Vice Presidente della Commissione Affari Esteri. Nell’aprile 2013 è uno dei dieci saggi per le riforme nominati dal Presidente Napolitano.

Dal 26 marzo 2013 al 7 maggio 2013 è stato Presidente della Commissione Speciale per l’esame di atti del Governo, e dal 2013 al 2018 ricopre la carica di Presidente della Commissione Parlamentare per l’attuazione del Federalismo Fiscale.
Dal marzo 2014 è stato chiamato a presiedere la parte italiana del Gruppo di Collaborazione fra la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d’America e la Camera dei Deputati della Repubblica Italiana.
Dal 2015 è Vice Segretario Federale della Lega Nord.
Dal primo giugno 2018 al 4 settembre 2019 è stato Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega allo Sport nel Governo Conte.
Dal 13 febbraio 2021 al 22 ottobre 2022 ha ricoperto il ruolo di Ministro dello Sviluppo Economico nel Governo Draghi.
Dal 22 ottobre 2022 è Ministro dell’Economia e delle Finanze – Governo Meloni.

Gaia Cesaroni

Avvocato, docente di diritto della crisi d'impresa- facoltà di Economia - Urbino

Stefania Pedroni

Conoscenza approfondita delle tematiche di Wealth Management, anche con l'utilizzo della Fiduciaria, date le mie pregresse esperienze. Come responsabile del Wealth Planning (ex Competence Center HNWI), nell'ambito della Direzione Wealth Management di Intesasanpaolo Private Banking, coordino un team di professionisti con skills in ambito Tax and Legal, Real Estate, Art Advisory, Charity e Philanthropy Advisory. Tutte tematiche che sono estremamente utili per i servizi che interessano i clienti HNWI. Il servizio offerto alla clientela HNWI è tipicamente multidisciplinare e fa leva sulle interazioni che un grande Gruppo garantisce. La chiave del successo di questa attività sta nel definire strategie mirate di presidio e di sviluppo della clientela di primario standing, gestendo le esigenze e le complessità, fornendo l'accesso a soluzioni specialistiche di prodotto e di servizio, garantendo le relazioni con gli operatori del mercato PRIVATE, siano essi del Gruppo o della Business Community

Federico Barbieri

Fiduciaria Marche Srl
Amministratore delegato
Procuratore
Credit Suisse
Personal banker
Private banking